Jamaica: se la pioggia scende …qui va a tempo di reggae

….Terzo ed ultimo appuntamento-viaggi, per instancabili appassionati di mare come me: oggi approderemo sulle spiagge della Jamaica!
Magica Isola delle Grandi Antille nel mar dei Caraibi, in America Centrale. I colori di questo indimenticabile luogo mi sono proprio rimasti nel cuore.
I continui giochi di luci dall’alba al tramonto rendono il mare di mille sfumature. La natura ti avvolge con una rigogliosa e spettacolare vegetazione; pappagalli coloratissimi, specie di gabbiani mai viste prima.
Fra danze, reggae, suoni e colori la spiaggia è sempre in festa! Una continua sinergia di etnie diverse. Pelli dorate, pelli colorate, acconciature rasta, grandi occhi azzurri e occhi neri profondi, abiti vistosi dai toni ultra vivaci.
Patria del mitico Bob Marley, la cui musica in sottofondo ti fa sognare ad ogni angolo dell’isola e dove tutto persino la pioggia diventa melodia.
In cucina? ricordo tantissima frutta fresca e l’immancabile miglior zucchero di canna per la colazione al mattino… per me. Mentre per Paolo a cena: la freschissima, dissetante, avvolgente, spumeggiante birra Red Stripe.

Se la state valutando come potenziale prossima meta, sappiate che il periodo dell’anno più indicato per andarci è da dicembre a maggio. Il clima in quei mesi e più secco ed il rischio piogge è molto basso… le mie foto infatti sono state scattate nel mese di gennaio: una settimana di caldo, sole e naturalmente tanto relax. La spiaggia che vedete è la più bianca, fra quelle caraibiche, che io abbia mai visto: la spiaggia di Negril.
Per voi ho selezionato le foto più significative. ….Spero come sempre vi piacciano! L’appuntamento è a prestoooooo!

Newsletter Updates

Enter your email address below to subscribe to our newsletter

2 commenti

Lascia una risposta